mercoledì 23 aprile 2008

[Critica teorica] Il "qui e ora" dei DIY Project

Due testi fondamentali tratti da due libri scritti a distanza di 65 anni l'uno dall'altro, e che parlano di prodotti, di utenti (users), di bisogni, di stimoli e di DIY.


"...ciò che vien meno nell'epoca della riproducibilità tecnica è l'"aurea" dell'opera d'arte [ ...].ossia la perdita del "qui e ora" magico e unico che si fonde con la creazione artistica e la contraddistingue. "...Il processo è sintomatico; il suo significato rimanda al di là dell'ambito artistico. La tecnica della riproduzione, così si potrebbe formulare la cosa, sottrae il prodotto all'ambito della tradizione. Moltiplicando la ripoduzione, essa pone al posto di un evento unico una serie quantitativa di eventi. E permettendo alla riproduzione di venire incontro a colui che ne fruisce nella sua particolare situazione,, attualizza il prodotto."
W. Benjamin (1937) - L'opera d'arte nell'epoca della riproducibilità tecnica - 1966 Ed. Piccola
Biblioteca Einaudi.


"Il Design è un'idea che, con l'ausilio della tecnologia, diventa modello, si interfaccia con il mercato e lo affronta con la forza dell'innovazione. Il DESIGN promuove l'incontro fra domanda e offerta, nella misura in cui il disegno interpreta un bisogno; ma è anche immediatamente interpretabile dall'utente. Questo incontro produce educazione se il consumo diviene uno stimolo al miglioramento del benessere materiale e intellettuale dell'uomo" G. Finizio - Design & Management - gestire l'idea. (ed. Skira Milano - 2002)

Un prodotto di design a mio parere, non è un'opera d'arte....ma ciò non comporta perdita di qualità. Mi preoccuperei piuttosto di analizzare in quale misura il consumo di un prodotto di design possa essere uno stimolo al miglioramento del benessere intellettuale dell'uomo. Forse, se il prodotto di design riuscisse ad ricreare il "qui e ora" magico e unico attraverso la sua fruizione, senza per questo essere necessariamente opera d'arte, allora contribuirebbe al miglioramento intelletuale dell'uomo.
L'era della riproducibilità tecnica è banalmente arrivata (da tanto tempo ormai)!!!
La produzione "massificata" sta cancellando ogni tipo di esperienza sul prodotto al di là del suo consumo.
La reazione è: bisogno di unicità.
Il design può interpretare i nuovi bisogni dell'uomo alla ricerca di esperienze e stimoli.
Unico, è sicuramente definibile un prodotto che nasce da una personale esperienza di autocreazione. Il mercato sta già sperimentando.
I DIY Project stanno illuminando il cammino con le loro idee. Le nostre idee seguono questo cammino.

Condividi/Segnala questo articolo

4 commenti:

Anonimo,  28 aprile 2008 10:48  

Buongiorno ho già visitato il vostro blog che è very very interesting!! :-) grazie per la visita e una domanda: ma i kit per le scarpine li vendet o cosa? insoma non sono riuscita bene a capire ma mi piacerebbe avere maggiori info se possibile!
baci Emanuela
emanuela64@gmail.com
http://manumanu64.splinder.com

De kokende mamma 30 aprile 2008 10:02  

Su una cosa non sono molto d'accordo: mi vengono in mente un tot di progetti di design che a mio avviso sono anche opere d'arte. Ma qui forse entriamo nella distinzione tra design industriale e design artigianale (che c'è anche quello), e mi piacerebbe di più parlarne a voce.

Il fatto è che se vedo come lavorano certi miei amici designer e cosa ne viene fuori, mi rendo conto che la distinzione tra arte e design è molto vaga.

Ciao,

Ba

i roberti 30 aprile 2008 22:07  

@ de kokende mamma, giuste riflessioni ma il discorso è lungo per un post!!

..da casa mia si vedono le montagne..e la bella addormentata..un saluto abruzzese

roberta

Alessia 20 novembre 2008 11:01  

Ciao Roberta, sono arrivata a leggere questo post dal commento lasciato al post di Giulia, e sono contenta di averlo fatto. Spero di trovare e leggere questi due libri che citi, condivido abbastanza il concetto di design espresso da Finizio, e condivido tutto della tua "filosofia" espressiva/creativa/produttiva. Il cammino è quello giusto, oggi più che mai.

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP